Giro Rosa 2017, this is the Official Route

Foto (2)

GIRO ROSA 2017, THIS IS THE OFFICIAL ROUTE

The race has been presented this morning at the Car Show Room System Cars in Meda (Monza e Brianza) the edition 28 of the Giro d’Italia Internazionale Femminile Elite, which will take place from 29th June to 9th July and is valid as a Women’s World Tour Race.

In a very full room (about 500 invited people participated), the curiosity about the new route of the Giro was extremely high, as the Director Giuseppe Rivolta admitted with his brilliant organizing team. Ambrogio Romanò, amateur cyclist and owner of the Ssangyong Showroom System Cars welcomed everybody launching the event as car supplier of the race. “Cycling is my sporting biggest passion and it’s a honour for my family and my company to host an event like this, the presentation of the most important women’s cycling race.”

RAI will be the Official Television of the Giro Rosa: the ten stages will be commented by Stefano Rizzato on Raidue.

Paolo Sangalli, as collaborator of the Italian Nationa Coach of the women teams, commented: “I like this Giro, it hugs Italy from north to south. The riders will fight very much.”

The Director Giuseppe Rivolta presented the ten stages: the route begins with the Team Time Trial from Aquileia to Grado (11.5 kms), which was already officialized. The Stage 2 is still in Friuli, from Zoppola (PN) to Montereale Valcellina (PN), then Veneto hosts the next two stages (San Fior – San Vendemiano and Occhiobello – Occhiobello, with this one which has been named as DeltaPo OutletFamily Stage).  One of the hardest days will be in the Region Marche, where the very tough Individual Time Trial in Sant’Elpidio a Mare will take place and it includes two short but very hard climbs. The sprinters will fight in the next day in Roseto degli Abruzzi but the next stages Isernia – Baronissi and Baronissi – Palinuro include tough climbs which are close to each finish line and have a long distance of more than 140 kilometers. Polla hosts the penultimate stage finish after 122 interesting kilometers but it’s Torre del Greco with the Vesuvio to decide who will wear the definitive Pink Jersey.

Some of the athletes who will race the Giro, like the sprinter Barbara Guarischi (winner in 2015 in Lubiana), the former Junior European Champion Anna Trevisi and the bronze medal of Tuscany 2013 World Championships Rossella Ratto.

Some of the strongest, former cyclists like Djamolidine Abdujaparov from Uzbekistan, Evgenij Berzin from Russia and the Italians Claudio Chiappucci and Gilberto Simoni took part with big interest “The girls will run where we fighted some years ago. It will be very interesting to see their sporting achievements. The Giro is always a great fight” – declared “El Diablo Chiappucci at the end of the day.

THE GIRO 2017 STAGES (29TH JUNE – 9TH JULY)

STAGE 1: AQUILEIA – GRADO 11,500 KM (TEAM TIME TRIAL)
STAGE 2: ZOPPOLA – MONTEREALE VALCELLINA 122,250 KM
STAGE 3: SAN FIOR – SAN VENDEMIANO 100,000 KM
STAGE 4: OCCHIOBELLO – OCCHIOBELLO 118,000 KM
STAGE 5: SANT’ELPIDIO A MARE – SANT’ELPIDIO A MARE 12,730 KM INDIVIDUAL TIME TRIAL
STAGE 6: ROSETO DEGLI ABRUZZI – ROSETO DEGLI ABRUZZI 116,160 KM
STAGE 7: ISERNIA – BARONISSI 141,980 KM
STAGE 8: BARONISSI – PALINURO 141,800 KM
STAGE 9: PALINURO – POLLA 122,300 KM
STAGE 10: TORRE DEL GRECO – TORRE DEL GRECO 124,000 KM

Photocredit (c) Flaviano Ossola

 

Presentato il 28° Giro Rosa

Foto (1)

E’ stato ufficializzato questa mattina presso l’Autosalone Systemcars di Meda (MB) il tracciato dell’edizione numero 28 del Giro d’Italia Internazionale Femminile Elite, in programma dal 29 giugno al 9 luglio prossimi e valevole come prova del Women’s World Tour.

In una sala gremitissima per l’occasione (presenti quasi 500 invitati), notevole è stata la curiosità nel conoscere come sarà il Prossimo Giro, diretto da tantissimi anni da Giuseppe Rivolta con il suo brillante staff organizzativo. A fare gli onori di casa Ambrogio Romanò, cicloamatore e titolare della concessionaria Ssangyong System Cars di Meda, marchio fornitore del parco vetture del Giro Rosa. “Il ciclismo è la mia più grande passione sportiva e poter ospitare un evento di questa portata come la presentazione della Gara femminile più importante al mondo è un grande onore per la mia famiglia e per l’azienda”.

La RAI è la televisione ufficiale del Giro Rosa, con la sintesi delle dieci tappe commentate da Stefano Rizzato su Raidue.

Paolo Sangalli, collaboratore di Edoardo Salvoldi, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Femminile, ha espresso poi il personale parere sul tracciato successivamente presentato: “E’ un Giro che mi piace, abbraccia l’Italia da Nord a Sud e le atlete lo sapranno rendere molto duro”.

E’ toccato poi al Direttore Giuseppe Rivolta presentare le dieci tappe: dopo la già ufficializzata partenza da Aquileia a Grado con la inedita cronosquadre di 11.5 chilometri, si procede con la prima tappa in linea, ancora in terra friulana, da Zoppola (PN) a Montereale Valcellina (PN). Il primo trasferimento è in Veneto, dove si disputeranno la San Fior (TV) – San Vendemiano (TV) e la Occhiobello (RO) – Occhiobello (RO), con quest’ultima che per l’occasione è stata denominata “DeltaPo Outlet Family Stage”. Dal Veneto ci si sposta nelle Marche, dove è prevista una durissima cronometro individuale a Sant’Elpidio a Mare, caratterizzata da due corti ma impervi strappi. La tappa successiva a Roseto degli Abruzzi sarà destinata alle velociste, ma ben diverse sono la Isernia (IS) – Baronissi (SA) e la Baronissi (SA) – Palinuro (SA), con salite impegnative vicina al traguardo e dalla distanza ragguardevole di oltre 140 chilometri ciascuna. Il traguardo della penultima tappa è a Polla e si raggiungerà dopo un’altra tappa incerta e ricca di saliscendi, mentre il gran finale di Torre del Greco (NA) avrà il Vesuvio terreno fondamentale per andare a caccia della definitiva Maglia Rosa.

Presenti anche alcune delle atlete che saranno al via da Aquileia, come la lecchese Barbara Guarischi (vincitrice di una tappa nel 2015 a Lubiana), l’ex campionessa d’Europa Junior Anna Trevisi e il bronzo iridato di Firenze 2013 Rossella Ratto.

Anche alcuni grandi ex professionisti, tra cui l’uzbeko Djamolidine Abdujaparov, il russo Evgenij Berzin e gli italiani Claudio Chiappucci e Gilberto Simoni hanno partecipato con grande interesse all’evento: “le ragazze percorreranno anche le strade dove ci siamo sfidati noi qualche anno fa e sarà motivo di grande interesse seguire le loro gesta sportive. Il Giro è sempre una grande sfida!” ha dichiarato “El Diablo” Chiappucci al termine della giornata.

LE TAPPE DEL GIRO ROSA 2017 (29 GIUGNO – 9 LUGLIO):

1. TAPPA: AQUILEIA – GRADO 11,500 KM (CRONOMETRO A SQUADRE)
2. TAPPA: ZOPPOLA – MONTEREALE VALCELLINA 122,250 KM
3. TAPPA: SAN FIOR – SAN VENDEMIANO 100,000 KM
4. TAPPA: OCCHIOBELLO – OCCHIOBELLO 118,000 KM
5. TAPPA: SANT’ELPIDIO A MARE – SANT’ELPIDIO A MARE 12,730 KM CRONO INDIVIDUALE
6. TAPPA: ROSETO DEGLI ABRUZZI – ROSETO DEGLI ABRUZZI 116,160 KM
7. TAPPA: ISERNIA – BARONISSI 141,980 KM
8. TAPPA: BARONISSI – PALINURO 141,800 KM
9. TAPPA: PALINURO – POLLA 122,300 KM
10. TAPPA: TORRE DEL GRECO – TORRE DEL GRECO 124,000 KM

Photocredit (c) Flaviano Ossola

MEGAN GUARNIER WINS THE GIRO ROSA 2016

Foto 9° Tappa (2)

The US National Champion got the absolute victory in the biggest Cycling Stage for Women, the second athlete from the United States after Mara Abbott in 2010 and 2013. Born in Glen Falls on 4th May 1985, last year she has won the Strade Bianche, and she finished third the Giro and the World Championships in Richmond. The Giro Rosa 2016 has been her most important goal of the season and now she is taking a look to the Olympic Race of Rio, where she wants to win a medal.

In this Giro Megan Guarnier has been one of the most constant of the favorites: race leader in San Fior after the first stage, she had to give the leadership the day after in Montenars. In the very hot and tough stage in Alassio/Madonna della Guardia she could be back in Pink. Second place for Evelyn Stevens at 34” and third is Anna Van der Breggen at 1’53”. The final stage in Verbania has been won by Thalita De Jong (Rabo-Liv), Cyclocross World Champion 2016. Second was Riejanne Markus (Liv-Plantur) and third Maria Giulia Confalonieri again on the podium after Lovere (2°) and Legnano (3°)

STAGE RESULTS: VERBANIA – VERBANIA 104.8 KM

1. Thalita De Jong (Rabo-Liv)                                        2:44’24”
2. Riejanne Markus (Liv-Plantur)                                      +1’05”
3. Maria Giulia Confalonieri (Lensworld-Zannata)               +1’05”

FINAL CLASSIFICATION 27° GIRO ROSA:

1. Megan Guarnier (Boels Dolmans)                              22:42’40”
2. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)                                    +34”
3. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)                                  +1’53”

THE FINAL JERSEYS DEL 27° GIRO ROSA:

Maglia Rosa COLNAGO: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Ciclamino SELLE SMP: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Verde MORTIROLO: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)
Maglia Bianca COLNAGO: Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)
Maglia Blu GIESSEGI: Tatiana Guderzo (Hitec-Products)

Photocredit (c) Giro Rosa

IL GIRO ROSA 2016 E’ DI MEGAN GUARNIER

Foto 9° Tappa (5)

La campionessa nazionale degli Stati Uniti porta a casa il successo assoluto nella grande corsa a tappe femminile, la più prestigiosa al mondo, e diventa la seconda atleta del suo Paese ad aver vinto il Giro Rosa, dopo i due successi di Mara Abbott nel 2010 e nel 2013. Nata a Glens Falls il 4 maggio 1985, l’anno scorso si è piazzata terza dopo essere stata diversi giorni in Maglia Rosa, ha vinto la Strade Bianche e successivamente ha conquistato il bronzo assoluto ai Mondiali di Richmond. Il Giro Rosa 2016 è stato l’appuntamento più importante della sua stagione e ora gli occhi sono puntati verso Rio dove avrà come obiettivo una medaglia olimpica.

In questo Giro Megan Guarnier è stata tra le più costanti delle atlete di testa: già in Rosa a San Fior quando vinse Giorgia Bronzini, ha dovuto cedere il primato il giorno dopo a Montenars, riprendendolo durante la caldissima e durissima tappa di Alassio/Madonna della Guardia. Alle sue spalle si sono classificate la compagna di squadra Stevens a 34” e la olandese Anna Van der Breggen a 1’53”. Per la cronaca l’ultima tappa Verbania -Verbania è stata vinta dalla campionessa del mondo in carica di ciclocross Thalita De Jong al termine di una fuga. Secondo posto per la connazionale Riejanne Markus (Liv-Plantur) con Maria Giulia Confalonieri, ancora sul podio dopo Lovere (2°) e Legnano (3°)

ORDINE DI ARRIVO 9° TAPPA: VERBANIA – VERBANIA 104.8 KM

1. Thalita De Jong (Rabo-Liv)                                        2:44’24”
2. Riejanne Markus (Liv-Plantur)                                      +1’05”
3. Maria Giulia Confalonieri (Lensworld-Zannata)               +1’05”

CLASSIFICA FINALE 27° GIRO ROSA:

1. Megan Guarnier (Boels Dolmans)                              22:42’40”
2. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)                                    +34”
3. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)                                  +1’53”

LE MAGLIE FINALI DEL 27° GIRO ROSA:

Maglia Rosa COLNAGO: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Ciclamino SELLE SMP: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Verde MORTIROLO: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)
Maglia Bianca COLNAGO: Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)
Maglia Blu GIESSEGI: Tatiana Guderzo (Hitec-Products)

Photocredit (c) Giro Rosa

THE PODIUM IN LEGNANO IS 100% ITALIAN

Foto Ossola - 8° Tappa (3)

Bronzini – Bastianelli – Confalonieri: the “Tricolore” flag shines at the finish line in Legnano, at the end of a frightening stage.
The 97.550 km of the stage started in Rescaldina were mostly on the roads of the Coppa Bernocchi were run at high speed, with a breakaway that included Alena Amialiusik (Canyon-SRAM), Anna Ceoloni (Servetto-Footon-Alurecycling), Rozanne Slik (Liv-Plantur), Audrey Cordon (Wiggle High5), Malgorzata Jasinska (Alè-Cipollini), Lex Albrecht (BePink) and Ana Maria Covrig (Inpa-Bianchi), with the National Champion of Romania who passed first on the climb of Gornate Superiore (Category 3). In the second part, the peloton tried to accelerate, but the attacks continued in the front: Amialiusik and Covrig remained alone but Ceoloni joined them again with Slik close to the passage at the finish line in Legnano. Ana Covrig didn’t give up and attacked at the last kilometer, the peloton was just behind her and in the bunch sprint Giorgia Bronzini has been the fastest, beating other two italians, Marta Bastianelli (Alè-Cipollini) and Maria Giulia Confalonieri (Lensworld-Zannata), who was second in the sprint in Lovere.

Nothing changes in the General Classification: Megan Guarnier remains in Pink with only one stage to go: her advantage is 34” from her teammate Evelyn Stevens (Boels Dolmans) and 1’53” from Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)

Declarations of Giorgia Bronzini: “This victory is important because the National Coach Dino Salvoldi called me to be part of our team at the Olympic Games in Rio. This event will demonstrate that the Italian Women National Cycling Team will completely honour the National Jersey. 

Note for the press: the press conference of the fifth Jersey Winners of the 27th Giro Rosa is fixed at the end of the stage in Verbania – Pallanza.

TOP 3 STAGE 8 – RESCALDINA – LEGNANO 97,550 KM:

1. Giorgia Bronzini (Wiggle High5)                                    2:28’48”
2. Marta Bastianelli (Alè Cipollini-Parmigiano Reggiano)            st
3. Maria Giulia Confalonieri (Lensworld-Zannata)                      st

GENERAL CLASSIFICATION AFTER STAGE 8:

1. Megan Guarnier (Boels Dolmans)                                19:56’19”
2. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)                                       +34”
3. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)                                     +1’53”

THE JERSEYS OF THE 27TH GIRO ROSA AFTER STAGE 8:

Pink Jersey COLNAGO – General Classification: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Ciclamino Jersey SELLE SMP – Points Classification: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Green Jersey MORTIROLO – Mountain Classification: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)
White Jersey COLNAGO – Youngs Classification: Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)
Blue Jersey GIESSEGI – Italians Classification: Tatiana Guderzo (Hitec-Products)

Photocredit (c) Giro Rosa

A LEGNANO IL PODIO E’ TUTTO ITALIANO!

Foto Ossola - 8° Tappa (1)

Bronzini – Bastianelli – Confalonieri: sul traguardo di Legnano è il tricolore azzurro a risplendere, al termine di una frazione combattutissima, con numerosi cambi di situazione in corsa.  
I 97.550 chilometri della tappa partita da Rescaldina percorsi per gran parte sul tracciato della gara maschile sono stati affrontati ad alto ritmo, e con una fuga ripresa a soli tre chilometri dall’arrivo che includeva Alena Amialiusik (Canyon-SRAM), Anna Ceoloni (Servetto-Footon-Alurecycling), Rozanne Slik (Liv-Plantur), Audrey Cordon (Wiggle High5), Malgorzata Jasinska (Alè-Cipollini), Lex Albrecht (BePink) e Ana Maria Covrig (Inpa-Bianchi), con quest’ultima che conquista il GPM di 3° categoria a Gornate Superiore.
Nel tratto di ritorno verso Legnano il gruppo prova a riaccelerare ma in testa continuano gli scatti: Amialiusik e Covrig sono sole ma Ceoloni e Slik le raggiungono nei pressi del primo passaggio sulla linea di arrivo. Ana Covrig non si da per vinta e scatta nei pressi dell’ultimo chilometro, il gruppo le sta addosso e la raggiunge, con Giorgia Bronzini che timbra il secondo successo di tappa al Giro, davanti ad altre due atlete italiane, Marta Bastianelli (Alè-Cipollini) e Maria Giulia Confalonieri (Lensworld-Zannata), già seconda allo sprint di Lovere.

Resta invariata la classifica generale: a una sola tappa dal termine Megan Guarnier comanda sempre con 34” sulla compagna di squadra Evelyn Stevens (Boels Dolmans) e 1’53” su Anna Van der Breggen.

Le dichiarazioni di Giorgia Bronzini: “Questa vittoria è importante perchè ripaga la fiducia del CT Dino Salvoldi il quale mi ha convocata per i Giochi Olimpici di Rio. Le Olimpiadi saranno l’occasione per dimostrare che quando noi ragazze italiane vestiamo la maglia azzurra la vogliamo onorare fino in fondo”. 

Nota per la stampa: al termine della tappa di domani a Verbania – Pallanza è prevista la conferenza stampa delle cinque vincitrici di Maglia del Giro Rosa 2016. 

ORDINE DI ARRIVO 8° TAPPA: RESCALDINA – LEGNANO 97,550 KM:

1. Giorgia Bronzini (Wiggle High5)                                    2:28’48”
2. Marta Bastianelli (Alè Cipollini-Parmigiano Reggiano)            st
3. Maria Giulia Confalonieri (Lensworld-Zannata)                      st

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 8° TAPPA:

1. Megan Guarnier (Boels Dolmans)                                19:56’19”
2. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)                                       +34”
3. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)                                     +1’53”

LE MAGLIE DEL 27° GIRO ROSA DOPO L’ 8° TAPPA:

Maglia Rosa COLNAGO – Classifica Generale: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Ciclamino SELLE SMP – Classifica a punti: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Verde MORTIROLO – Classifica GPM: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)
Maglia Bianca COLNAGO – Classifica Giovani: Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)
Maglia Blu GIESSEGI – Classifica Italiane: Tatiana Guderzo (Hitec-Products)

Photocredit (c) Giro Rosa

EVELYN STEVENS DOES THE TRIPLE WINNING THE TIME TRIAL

Foto 7° Tappa (4)

“Triplete” for the American in this Giro Rosa: with the time of 36’21” Evelyn Stevens took the best time in the Individual Time Trial from Albisola Superiore to Varazze beating Anna Van der Breggen and Elisa Longo Borghini for 4”. The result is an answer about the condition of the American Champion, who is going to take an eye to Rio: Nobody has won more stages than Stevens in this Giro.

Elisa Longo Borghini took an exceptional performance in the Time Trial (she is the Italian National Champion in this discipline) after the problems on the climb of Madonna della Guardia yesterday.
Anna Van der Breggen, winner of the Giro 2015, has earned one position in the General Classification: she is third now (Mara Abbott is now fourth) with 1’53” delay, Stevens is second with 34” from Megan Guarnier in Pink Jersey.

Tomorrow’s Stage, from Rescaldina to Legnano, is run on the roads of the Coppa Bernocchi and it can give a chance to the sprinters remained in the race.

PODIUM INDIVIDUAL TIME TRIAL: ALBISOLA SUPERIORE – VARAZZE 21.9 KM (7° TAPPA)

1. Evelyn Stevens (Boels Dolmans) 36’21”
2. Anna Van der Breggen (Rabo Liv)     +4”
3. Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)  +4”

GENERAL CLASSIFICATION AFTER STAGE 7:

1. Megan Guarnier (Boels Dolmans)    17:27’31”
2. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)           +34”
3. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)        +1’53”

THE JERSEYS OF THE GIRO ROSA AFTER STAGE 7 :

Pink Jersey COLNAGO – General Classification: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Ciclamino Jersey SELLE SMP – Points Classification: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Green Jersey MORTIROLO – Mountain Classification: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)
White Jersey COLNAGO – Youngs Classification: Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)
Blue Jersey GIESSEGI – Italians Classification: Tatiana Guderzo (Hitec Products)

Photocredit (c) Giro Rosa

LA CRONO DI VARAZZE E’ DI EVELYN STEVENS

Foto 7° Tappa (1)

Arriva il “triplete” per l’americana in questo Giro Rosa: con il tempo di 36’21” Evelyn Stevens ha colto il miglior tempo nella crono individuale da Albisola Superiore a Varazze staccando di quattro secondi Anna Van der Breggen ed Elisa Longo Borghini. Un risultato che fa capire lo stato di forma della fuoriclasse statunitense, che è in pieno gioco per un grande risultato puntando l’obiettivo anche verso Rio: dopo Montenars ed Alassio è la plurivincitrice di tappa del Giro 2016.

E’ da sottolineare anche la grande prestazione di Elisa Longo Borghini, che dopo i problemi avuti ieri nella tappa di Madonna della Guardia, ha ottenuto una grandissima prestazione a crono, disciplina in cui detiene il titolo italiano. Anna Van der Breggen, vincitrice del Giro 2015, guadagna una posizione nella generale a scapito di Mara Abbott: ora l’olandese della Rabo-Liv è terza a 1’53”, con Stevens seconda a 34” dalla Maglia Rosa Megan Guarnier.

La tappa di domani, da Rescaldina a Legnano, si corre sulle strade della Coppa Bernocchi e può dare una chance anche alle velociste rimaste in corsa.

PODIO CRONOMETRO INDIVIDUALE: ALBISOLA SUPERIORE – VARAZZE 21.9 KM (7° TAPPA)

1. Evelyn Stevens (Boels Dolmans) 36’21”
2. Anna Van der Breggen (Rabo Liv)     +4”
3. Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)  +4”

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 7° TAPPA:

1. Megan Guarnier (Boels Dolmans)    17:27’31”
2. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)           +34”
3. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)        +1’53”

LE MAGLIE DEL 27° GIRO ROSA DOPO LA 7° TAPPA:

Maglia Rosa COLNAGO – Classifica Generale: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Ciclamino SELLE SMP – Classifica a punti: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Verde MORTIROLO – Classifica Montagna: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)
Maglia Bianca COLNAGO – Classifica Giovani: Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)
Maglia Blu GIESSEGI – Classifica Italiane: Tatiana Guderzo (Hitec Products)

Photocredit (c) Giro Rosa

THE USA DOMINATE THE CLIMB OF MADONNA DELLA GUARDIA

Sesta Tappa (2)

Evelyn Stevens takes the victory after a spectacular stage with uphill finish in Alassio/Madonna della Guardia, with her compatriot Megan Guarnier who is back wearing the Pink Jersey

It has been a very emotional stage: Katarzyna Niewiadoma tried a solo breakaway in the first phase, characterized by the climbs of Passo del Ginestro, Colle di Nava and Passo Caprauna. Here Mara Abbott went to catch the escapist of Rabo-Liv Team together with Evelyn Stevens, forming a top-level trio. The first 8 chasers, included Guderzo and Cecchini, accelerated in the downhill and catched the head of the race before Albenga (Intermediate Sprint). Cecchini had troubles but could be back in the front before the start of the climb. Here Abbott forced the rhythm,  and tried to attack twice: only Van der Breggen, Stevens, Lichtenberg and Tatiana Guderzo resisted, but the Italians must give up in the last 2 kilometers. At 1.5 kms to go, Stevens makes the decisive attack, Abbott gave up this permitted to the American of Boels Dolmans to take the victory, the second in her Giro Rosa, in another uphill finish. Megan Guarnier came second 6” later and becomes the new Race Leader with three stages to go and the Individual Time Trial in Varazze tomorrow which should give an unofficial idea about the final General Classification. At the moment the GC podium is 100 made in USA, with Guarnier, Abbott and Stevens.

Evelyn Stevens said: “That’s a splendid sensation, I didn’t expect to win two stages in such a race and I’ve done it in the two uphill finishes. I am really happy, Megan got the Pink Jersey and it’s amazing. I dedicate this victory to our teammate Karol-Ann Canuel who did a splendid job”.

STAGE RESULTS 6° TAPPA (ANDORA – ALASSIO/MADONNA DELLA GUARDIA, 118.6 KM):

1. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)          3:47’42”
2. Megan Guarnier (Boels Dolmans)                +6”
3. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)               +19”

GENERAL CLASSIFICATION AFTER STAGE 6:

1. Megan Guarnier (Boels Dolmans)         16:50’41”
2. Mara Abbott (Wiggle High5)                        +46”
3. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)              +1’03”

THE JERSEYS OF THE 27TH GIRO ROSA AFTER STAGE 6:

Pink Jersey COLNAGO – General Classification: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Ciclamino Jersey SELLE SMP – Points Classification: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Green Jersey MORTIROLO – Mountain Classification: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)
White Jersey COLNAGO – Youngs Classification: Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)
Blue Jersey GIESSEGI – Italians Classification: Tatiana Guderzo (Hitec Products)

Photocredit (c) Giro Rosa

DOMINIO MADE IN USA A MADONNA DELLA GUARDIA

Sesta Tappa (1)

Vittoria di Evelyn Stevens al termine di una spettacolare tappa con arrivo in salita al Santuario della Madonna della Guardia di Alassio, con la connazionale Megan Guarnier che torna a vestirsi di rosa.

E’ stata una frazione ricca di emozioni: Katarzyna Niewiadoma è stata protagonista di una lunga fuga nella prima parte della tappa, caratterizzata dalle tre salite del Passo del Ginestro, del Colle di Nava e del Passo di Caprauna. E’ qui che la Maglia Rosa Mara Abbott insieme ad Evelyn Stevens vanno a riprendere la polacca del Team Rabo-Liv, formando dunque un terzetto di spicco. Le prime 8 inseguitrici tra cui Guderzo e Cecchini, accelerano in discesa e nei pressi di Albenga raggiungono le fuggitive. La Cecchini perde terreno ma torna in testa poco prima della salita finale. Verso Madonna della Guardia Abbott fa il forcing e tenta un paio di attacchi per scremare il gruppo e le resistono solo Van der Breggen, Stevens, Lichtenberg e anche Tatiana Guderzo, che però deve arrendersi nei due chilometri finali. Ai -1500 metri lo scatto decisivo della Stevens fa crollare la Abbott e si lancia da sola verso l’arrivo, facendo due su due negli arrivi in salita di questo Giro Rosa. A pochi secondi arriva la sua compagna di squadra e connazionale Megan Guarnier, che diventa la nuova leader assoluta del Giro a tre tappe dal termine, con la cronometro di domani a Varazze che allineerà in maniera quasi definitiva la classifica generale. Nel frattempo il podio della generale è tutto Made in Usa, con Guarnier, Abbott e Stevens!

Le dichiarazioni di Evelyn Stevens: “Una sensazione splendida vincere due tappe al Giro, con due arrivi in salita. Non me l’aspettavo e sono felice per diversi motivi. Abbiamo anche la Maglia Rosa con Megan ed è bellissimo. La dedica va alla nostra compagna Karol-Ann Canuel che ha fatto uno splendido lavoro”.

ORDINE DI ARRIVO 6° TAPPA (ANDORA – ALASSIO/MADONNA DELLA GUARDIA, 118.6 KM):

1. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)          3:47’42”
2. Megan Guarnier (Boels Dolmans)                +6”
3. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)               +19”

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 6° TAPPA:

1. Megan Guarnier (Boels Dolmans)         16:50’41”
2. Mara Abbott (Wiggle High5)                        +46”
3. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)              +1’03”

LE MAGLIE DEL 27° GIRO ROSA DOPO LA 6° TAPPA:

Maglia Rosa COLNAGO – Classifica Generale: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Ciclamino SELLE SMP – Classifica a punti: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Verde MORTIROLO – Classifica GPM: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)
Maglia Bianca COLNAGO – Classifica Giovani: Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)
Maglia Blu GIESSEGI – Classifica Italiane: Tatiana Guderzo (Hitec Products)

Photocredit (c) Giro Rosa